“Il Bosco che avanza”. La Natura ha bisogno di più rispetto (video)

“Il Bosco che avanza”. La Natura ha bisogno di più rispetto (video)

Due mesi di chiusura globale, la Natura ha respirato e si è rigenerata. I fiumi sono tornati al colore originale, il mare si è disintossicato e si sono avvicinate alle coste tante specie di animali, l’aria è più pulita e non si vede più quella coltre grigiastra. Il verde e le piante hanno assunto un colore a noi quasi sconosciuto, il colore della purezza.

A Ischia è nata da qualche tempo una pagina Facebook dedicata alla Natura e all’ambiente, un gruppo di giovani amanti del proprio territorio e delle proprie tradizioni: la pagina si chiama “Il Bosco che avanza”, aperto a tutti, senza distinzione di credo e di colore.

La novità sta nell’essere a contatto diretto con i vigili del fuoco; quando arrivano segnalazioni visive, si attiva immediatamente la macchina dei soccorsi. Un sistema più veloce per salvaguardare il nostro patrimonio.

Questo, purtroppo, è il periodo più brutto dell’anno, le temperature più calde, i venti di scirocco e i piromani che continuano a colpire. Poi ci sono gli scarichi illegali in mare, il versamento di materiale cancerogeno (eternit) nel sotto bosco, l’abbandono d’immondizia e cacciatori di frodo.

Con un semplice messaggio in privato nella pagina, allegando un documento, un video o testimonianza dell’accaduto, si verrà immediatamente ricontattati. “Il Bosco che avanza” e “Ischia Press” si mettono completamente a vostra disposizione sia a livello isolano e sia a livello nazionale.

645 Visualizzazioni
Marcello De Rosa

Marcello De Rosa

Amo la mia terra senza se e senza ma. Scrivo la verità perché la verità ci rende liberi. La mia libertà la conquisto giorno dopo giorno svelando il marcio della nostra società