Sud Corea, seconda ondata del virus colpisce i giovani tra i 19 e 29 anni

Sud Corea, seconda ondata del virus colpisce i giovani tra i 19 e 29 anni

Non si ferma il Coronavirus, anzi, a Seul sono aumentati i contagi tra i giovani. Inizialmente si diffuse la notizia che questo virus attaccasse solamente persone anziane e malati immuni depressi, ma non è così.

Da uno studio effettuato in Corea su un gruppo di giovani, è emerso che, con la riapertura dei locali della movida e nonostante il distanziamento sociale, i nuovi contagiati, sono tutti giovani tra i 19 e 29 anni.

La seconda ondata è stata definita dagli esperti come peggiore della prima per l’evoluzione in negativo del virus, definendolo «Un virus veramente crudele». Sono 133 i casi di Covid-19 negli ultimi due giorni e preoccupa la velocità di trasmissione tra i giovani.

541 Visualizzazioni
Marcello De Rosa

Marcello De Rosa

Amo la mia terra senza se e senza ma. Scrivo la verità perché la verità ci rende liberi. La mia libertà la conquisto giorno dopo giorno svelando il marcio della nostra società