Il mare del porto d’Ischia, torna la cloaca (video)

Il mare del porto d’Ischia, torna la cloaca (video)

Finito il lockdown da pochi giorni, il mare del porto di Ischia torna di nuovo un luogo dove sversare ogni cosa. Dalla spazzatura a cartacce e plastiche. Ogni genere di elemento buono per distruggerlo, di nuovo. Questa la denuncia dei Verdi capitanata da Mariarosaria Urraro, da sempre dalla parte dell’ambiente e della sua tutela.

Il lungo periodo di quarantena ha dato alla natura il modo di riprendersi i suoi spazi. Lo abbiamo visto nelle tante testimonianze e nei video di acque cristalline e avvistamenti di specie marine approssimarsi alle coste. Poco più di due mesi e il pianeta ha potuto respirare.

Quello che si vede galleggiare nel porto del comune di Ischia non è un bel biglietto da visita per quei pochi turisti che ancora scelgono l’isola. Cosa costa togliere quella robaccia che galleggia? Sicuramente poco. Non bisogna aspettare un articolo di giornale per risolvere i problemi. Tra tante persone che scaldano la sedia nei palazzi del potere, non c’è nessuno con sensibilità civica che senta il bisogno di sistemare le cose che non vanno?

La riapertura della stagione è imminente. E con l’effetto – negativo – della pandemia, si preannuncia un periodo non facile per l’economia. Per questo motivo, forse sarebbe il caso di essere più attenti a ciò che può arrecare danno all’immagine della comunità.

385 Visualizzazioni
Marcello De Rosa

Marcello De Rosa

Amo la mia terra senza se e senza ma. Scrivo la verità perché la verità ci rende liberi. La mia libertà la conquisto giorno dopo giorno svelando il marcio della nostra società