Lista al fianco degli autisti Ncc e bus turistici: “Lo Stato li ha abbandonati” (video)

Lista al fianco degli autisti Ncc e bus turistici: “Lo Stato li ha abbandonati” (video)

500 automezzi in Piazza del Plebiscito, categorie che non sono state inserite tra quelle a cui sono stati destinati dallo Stato i finanziamenti a fondo perduto

Altro duro colpo al mondo del lavoro e dei lavoratori, il Governo centrale si è dimenticato anche degli autisti privati, gli Ncc e bus privati. Gigi Lista l’Insorgente è stato questa mattina tra loro e, con una diretta, ha protestato insieme con loro. Con la pandemia e il blocco forzato del lavoro, non tutte le categorie hanno percepito aiuti economici dallo Stato, la settimana scorsa, nella stessa piazza, si riunrono tutti gli artisti della regione.

“Lo Stato ci ha abbandonati, a rischio centinaia di posti di lavoro”, questo lo slogan dei dimostranti, “Sono circa 6000 le imprese bus con 35.000 veicoli, 30.000 aziende di ncc, circa 60.000 autisti, 5000 compreso le aziende della Campania. Insomma, una grande forza lavoro in ginocchio”, commenta Vincenzo Schiavo presidente di Confeserenti, “Si tratta di professionisti che parlano almeno due lingue e che conducono i clienti a visitare le meraviglie della nostra regione. È un mondo che è stato dimenticato dallo Stato”.

296 Visualizzazioni
Marcello De Rosa

Marcello De Rosa

Amo la mia terra senza se e senza ma. Scrivo la verità perché la verità ci rende liberi. La mia libertà la conquisto giorno dopo giorno svelando il marcio della nostra società