È stato arrestato dalla Guardia di Finanza questa mattina Luca Sostegni, liquidatore di una società invischiato nella vicenda dei fondi della Lega. L’arresto si è reso necessario dal momento che l’uomo stava scappando in Brasile. Gli inquirenti accusano Sostegni di peculato ed estorsione, accuse legate “alla vendita di un capannone industriale ubicato nel comune di Cormano, intervenuta tra l’Immobiliare Andromeda e la fondazione Lombardia Film Commission”.

Sostegni era il liquidatore della società Paloschi s.r.l. che avrebbe ceduto l’immobile ad Andromeda, che a sua volta l’ha rivenduto alla Lombardia Film Commission gonfiando il prezzo di vendita.

L’inchiesta vede indagati per peculato anche due commercialisti molto vicini alla Lega: Antonio Di Rubba (ex presidente della fondazione Lombardia Film Commission) e Andrea Manzoni. Un altro commercialista indagato risulta essere Michele Scillieri, l’uomo che ha registrato il simbolo “La Lega per Salvini premier”.

212 Visualizzazioni
Ylenia Petrillo

Ylenia Petrillo

Laureata in lingue, insegno lingua inglese ai ragazzi di scuola elementare e media. Sono appassionata di storia locale, con particolare attenzione agli aspetti peculiari della terra in cui vivo, convinta del fatto che il rispetto per tutte le culture, passa sempre attraverso il rispetto e la conoscenza della propria.